Hanno vinto gli Ultras!


Sabato 18 Luglio, in Piazza d’Armi a L’Aquila, si è tenuta l’inaugurazione dello skatepark “Area Ultras d’Italia”, realizzato con i fondi provenienti dalla solidarietà di tantissime tifoserie italiane e della Onlus “San Gregorio Rinasce” e dedicato alla memoria delle vittime del sisma ed in particolare a Maurane Fraty, che perse la vita a San Gregorio all’età di 12 anni mentre era in vacanza dai nonni.
Presenti circa un migliaio di Ultras, in rappresentanza delle 55 tifoserie che hanno contribuito alla realizzazione del parco. Amici e rivali, tutti uniti sotto un’unica bandiera di solidarietà. Una giornata perfetta, grazie all’impeccabile organizzazione dei Red Blue Eagles L’Aquila 1978, ma soprattutto una vittoria per il movimento Ultras italiano.
Dal canto nostro è stato un onore esserci e poter partecipare al ricordo delle 309 vittime del sisma, tra cui tre figli della nostra terra.
L’Aquila è tutt’oggi un enorme cantiere a cielo aperto. Le ferite prodotte dal terremoto sono ancora tutte lì e alcune probabilmente ci rimarranno per sempre, ma sapere che la rinascita di questa Città parte anche dal nostro piccolo contributo ci riempie d’orgoglio. Avanti Ultras!

20150718_160704

Pubblicato su Ultras. 19 Comments »

19 Risposte to “Hanno vinto gli Ultras!”

  1. sempre gli stessi Says:

    quando la solidarietà e la maturità fanno grande il movimento ultras!

    p.s. qualche incontro estivo…in questa calda estate

  2. aesernia Says:

    come sempre c’è molta distensione e serenità tra inglesi e tedeschi

  3. adrenalina Says:

    Bellissima giornata quelka di sabato!

  4. adrenalina Says:

    Noi siamo il rocca d evandro? E mooooo ? Gente di mare che se ne vaaaaa!

  5. la fede non fallisce Says:

    Veramente complimenti. Veri ultras voi e i cani bastardi.esultate sulle disgrazie altrui.grande mentalità.

    • sea lions Says:

      Occhio in provincia il prossimo anno che VI CANCELLEREMO DEL TUTTO in tutti i sensi

    • Quanta coerenza........ Says:

      2 stagioni fa ci chiamavate “falliti” (stessa cosa facevate con i Campobassani), “retroCESSI”, “la vergogna del molise” per via dello schifo che stava succedendo da noi, ecc…
      La scorsa stagione ve la prendevate se qualcuno, a metà campionato, vi chiamava “retroCESSI” e gli facevate pure la morale…..
      Adesso?! Noi esultiamo per le disgrazie altrui? non abbiamo mentalità? TERMOLESE, HAI SEMPRE DIMOSTRATO TANTA COERENZA!
      Onestamente non so come fate a non farvi schifo da soli quando dite certe cose!
      Comunque…. Motorino del molise, che vi è successo? ve lo dico io, non C avete creduto abbastanza… peccato!

      • Quanta coerenza........ Says:

        Sottolineo che i primi a gioire delle nostre disgrazie, eravate proprio voi bastardi termolesi!
        ….pozziat iard!

  6. aesernia Says:

    andate a casa drogati

  7. la fede non fallisce Says:

    Quest’anno il vero derby del Molise vero?
    Ahaahahahhaaha
    Gemellaggio gemellaggio gemellaggio

    • Baffo Says:

      …sicuramente è più derby di quello con voi o di quello tra voi e loro. Loro sono una tifoseria organizzata, voi non lo siete. Ed è inutile che millanti “la fede non fallisce”…sei buono solo a scimmiottare slogan di altre tifoserie, ma dietro le tue parole non c’è nulla, come del resto dietro alla vostre pezze plastificate. La tua presunta fede è già fallita ed è già retrocessa prima ancora della squadra in quanto non è mai esistita…segui il Tremuli (con figure barbine da sotterrarsi e non parlare più per cento anni) da poche stagioni e ti atteggi ad ultras, quando non lo sei e non lo sarai mai (e lo sai e ti rode). Per te e per gli stronzi come te non fa nessuna differenza seguire o non seguire…per anni non hai seguìto (senza se e senza ma) e se finisse il Calcio nel tuo ridicolo borgo di pescatori non importerebbe e non se ne accorgerebbe nessuno, tu per primo. Giri sui muri degli altri credendo di provocare, senza accorgerti di rendere ancor più ridicola una piazza e una curva (?) già ridicole di natura e che i fatti e la storia hanno reso tali. Le parole “Ultras” e “Termoli” sono destinate a non incontrarsi mai, fattene una ragione, tu e gli zimbelli ridicoli come te. Gente di mare…ma jatv a ‘ccir!!

  8. adrenalina Says:

    Macchia di isernia storie di fughe annunciate? Ahahahahahahah

  9. myc Says:

    x baffo:

    è la prima volta che scrivo qui,ma ne sentivo il dovere,scrivi proprio come un tastierista di quelli specializzati,ma quelli come te poi al primo incontro ravvicinato tremano e si squagliano come neve al sole,parli della nostra curva e non ne sei degno,il numero attuale dei nostri diffidati supera il numero delle vostre presenze medie ldomenicali.quattro gatti che cantano,e poi prima di parlare dell nostro borgo marinaro sciaquati la bocca topo di fogna di un paese catino che non ha nulla se non lo sterco nelle vostre menti.

    • Quanta coerenza........ Says:

      Per la fesseria che hai detto dovresti solo defecarti in mano e pigliarti a schiaffi in faccia….
      Termoli che ha? il mare? Wow, in una nazione che è una penisola, avere il mare è davvero un’esclusiva, BEATI VOI! tra l’altro questo mare termolese è così bello che la gente in molise preferisce andare a San Salvo, Vasto o Campomarino. Complimenti che bel borgo di sto cazzo… pieno di gente che non ha sangue termolese!
      Vatti a studià la storia e mitt’t scuorn per la stronzata che hai detto!

    • Baffo Says:

      Per “myc”: non siete una curva, non siete ultras, non siete altro che un borgo di pescatori ignoranti e complessati. Gente di mare: gente di niente. Tremuli è uno sputo di posto senza storia e senza identità. Vergognatevi profondamente…siete la barzelletta d’Italia. E’ sceso solo l’autista!

  10. sempre gli stessi Says:

    Hamilton Accies v Partick Thistle

  11. uomoparete Says:

    Da oggi per commentare su questo blog sarà necessario essere iscritti a WordPress.
    Per chi non sa farlo, la procedura di registrazione è molto semplice. Andate su questo link: https://signup.wordpress.com/start/it/?step=step-home
    Nel campo “indirizzo sito” scrivete ciò che volete ( non mettete vostro nome🙂 ) quindi completate la registrazione inserendo nome utente, password e email (dovete mettere quella vera perché vi arriva un’email di verifica con un link su cui cliccare).
    Poi premete “prossimo passo”, nella schermata successiva cliccate “no grazie”, in quella successiva “prossimo passo” senza scegliere il tema e infine nell’ultima scegliete il piano gratuito.
    Infine andate sulla vostra mail e cliccate sul link che vi è arrivato.
    Da ora potrete commentare. Purtroppo abbiamo dovuto rendere obbligatoria la registrazione per mettere un freno ai tastieristi di ogni provenienza geografica.😀

  12. magiaindiana Says:

    …secondo me adesso a Tremuli si suicidano se non possono più venire qui sopra.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...