Isernia F.C. – Recanatese 1-1


Pano_0012

16_9_page-256

Pubblicato su Campionato. 28 Comments »

28 Risposte to “Isernia F.C. – Recanatese 1-1”

  1. uomoparete Says:

    Un omaggio alla nostra città da Bucarest

  2. aesernia Says:

    Grazie al nostro amico Mihai.

    Riguardo alla situazione di casa nostra, credo che se bisogna davvero voltare pagina, allora tocca azzerare tutto. Se per mantenere la categoria dobbiamo continuare a mangiare fango, a questo punto è meglio una fine orgogliosa che un esistenza senza senso.

    ParanoiettaaitempidellaUSL

    • adrenalina Says:

      Si puo retrocedere ma nn fallire. Se falliamo di nuovo il fornelli se lo vedono loro.

      • uomoparete Says:

        Concordo. Oltretutto almeno sono riusciti a ripulire la squadra dai debiti accumulati da battiloro con le liberatorie. Quindi se si retrocede, si continua in eccellenza con questo titolo. Fusioni col fornelli e altre cazzate non ci interessano e rischiano di essere un boomerang.
        A me pare che qua si parla tanto e nessuno fa un cazzo. Sti scienziati delle fusioni non hanno mai fatto niente per l’Isernia.
        Riguardo gli acquisti, secondo me andrà a finire che si ricorrerà al mercato degli svincolati come l’anno scorso, perché costano poco. Così tireremo a campare sperando di vincere i play out, anzi sperando di giocarli visto che il distacco dalla diretta concorrente è già sostanzioso.

        • Ultras della maglia Says:

          D’accordo.
          Si fa come il bojano, almeno si ricomincia da qualunque categoria con il nostro nome.
          Altre squadre saranno partite sospese, tanto in eccellenza a fornelli non ci sono nemmeno le guardie( che ci leggono sempre e saluto)

  3. LUNGA VITA AGLI ULTRAS Says:

  4. goran Says:

    Concordo con tutti. Salvare il nome, poi se si salva la categoria ancora maglio.

    Vedendo il video dei veronesi stavo pensando che quest anno , come lo scorso in b, dove sono andati andati in qualche maniera o gli hanno aspettati o hanno fatto casino o altro, insomma sarà che alla fine hanno vinto loro che tesserandosi stanno comunque facendo gli scompigli sempre? O ha vinto la coerenza di quelle tifoserie che nonostante tutto la tessera non l hanno fatta? E quelle con le away card che sono diverse dalla tessera ma che comunque a mio parere è quasi come avere una tessera del tifoso?
    Insomma sarebbe bello sapere come la pensate e se qualcuno meglio informato sappia in a b o ex c quali sono le tifoserie e gruppi tesserati, sciolte o in letargo, o diciamo filo away card , e le società che rendono disponibili le away.

    • Ultras della maglia Says:

      I veronesi hanno fatto una scelta che sentendo le motivazioni condivido. Come quasi tutte le loro scelte. Loro sono veronesi, gli altri ultras. È un po’ complicato da scrivere..
      Per altre curve sono state secondo me scelte di coerenza di facciata all’inizio e poi passi indietro per vari motivi( entusiasmo della piazza, voglia di non stare a cassa, ecc.)
      Riassumendo: apprezzo chi motivandolo ha scelto di tesserarsi da subito, non lo faccio con chi ha cambiato idea poi…
      Ci sono ovviamente le sfimature, ma sarebbe lungo.

    • uomoparete Says:

      Io non condivido affatto la scelta di tesserarsi perchè così facendo hanno voltato le spalle ai vari ex-diffidati e condannati che, per via dell’art. 9, non hanno potuto farsi la tessera.
      Infatti il nodo del problema è da sempre l’art.9, secondo cui non puoi farti la tessera nè acquistare i semplici biglietti se hai avuto una condanna per reati da stadio negli ultimi 5 anni. Una legge anticostituzionale e pesantemente lesiva del sacrosanto principio della riabilitazione dopo l’espiazione di una condanna.
      E’ pur vero che in molte città italiane l’art.9 non è mai entrato in vigore, poichè le famose blacklist non sono mai state compilate, ma è anche vero che in molte altre città questo è accaduto e molti non possono più comprare i bieglietti.
      Penso che, una volta abolito l’art.9, si potrebbe anche tornare a tesserarsi. Non esisterebbe neanche il fantomatico problema della schedatura, poiché i biglietti sono già nominali da tempo e su quello non si può fare nulla. Oltretutto le digos di tutte le questure d’Italia raccolgono e possiedono dossier e liste delle persone appartenenti alle varie tifoserie organizzate, a prescindere dalle tessere…
      Poi a me sembra che quando le cose le fanno i veronesi, si tende sempre a minimizzare e giustificare perchè loro sono massicci e ultras.
      I nocerini, che hanno fatto lo stesso, vengono definiti da tutti “servi” ( a buon ragione, secondo il mio parere ).
      La questione delle card away è un po diversa dal momento che praticamente è possibile sottoscriverla in tempo reale, senza l’interrogazione delle blacklist e, di fatto, aggirando l’articolo 9 ( teoricamente non dovrebbe essere così ma in realtà è così ). Infatti a Roma molti hanno sfruttato questa scappatoia.
      Inoltre, a differenza della tessera, non prevede la sottoscrizione di un “codice etico” e questo vuol dire che non possono ritirartela o sospendertela, come invece è avvenuto a tutti i veronesi che parteciparono alla trasferta a Milano dello scorso dicembre contro l’Inter.
      Insomma è un pò meno TdT ma è pur sempre una TdT e quindi io non la sottoscriverei mai.
      Soprattutto in considerazione che da più ambienti ( vedi Abodi presidente della Lega Serie B e giornalisti vari ) si sta invocando sempre più l’abolizione del progetto TdT e, con un ultimo sforzo, la cosa potrebbe veramente tramontare.

      • Ultras della maglia Says:

        Io dicevo in generale, chi ha fatto la tessera dal principio lo rispetto perchè credo che nella propria realtà la cosa sia stata pesata e valutata, ex diffidati compresi.
        Peró considerare quelli di latina che l’hanno fatta per la b come chi in origine ha detto la facciamo per questo motivo ,è diverso.
        Il discorso dei veronesi è che loro non fanno parte e anzi ignorano( volevo dire schifano ma non è esatto) battaglie di questo genere.
        No al calcio moderno, libertà per gli ultra ecc. sono argomenti che non sono mai stati ostentati da loro. Sciolte le bg come gruppo prganizzato hanno mantenuto un’organizzazione propria pur non avendola.
        Le diffide le prendono, i casini se serve li fanno, ma è raro vedere scioperi o proteste o vittimismi di alcun tipo. Che magari tali non sono ma che loro vivono così.
        SemplicementeCi odiano tutti e tranne i viola e pochi altri per loro siamo tutte simmie. Io compreso.
        Ovvio che non sono perfetti, rispondevo a goran.

        • uomoparete Says:

          No ma non parlavo del tuo commento. E’ un’opinione che ho maturato vedendo come molti li osannano per il loro menefreghismo, che a me sinceramente non pare una bella caratteristica. E poi, non vorrei dire un’eresia, ma se quello che hanno fatto i veronesi tutto quest’anno lo avessero fatto i bergamaschi o i laziali, sarebbero scattati già da un pezzo indagini, perquisizioni, daspo preventivi, arresti, per non parlare del casino mediatico su giornali e telegiornali. Questo per dire che forse c’è anche una forma di accondiscendenza e protezionismo nei loro confronti, legata anche al fatto di dover tenere nascosto l’evidente fallimento della tessera come strumento di ostacolo agli incidenti tra tifoserie.
          Poi sono d’accordo sul fatto che, se tutti l’avessero sottoscritta dall’inizio, la situazione non sarebbe mai cambiata così radicalmente. Gli incidenti sarebbero rimasti un po ovunque. Ma ci si sarebbe scordati di molti che hanno perso la libertà per via di leggi stupide e anticostituzionali. E questo per me non è bello.
          Io sono per quelli che erano alla manifestazione contro la tessera del 2010, dietro lo striscione “se i ragazzi sono uniti non saranno mai sconfitti”. Quel giorno erano veramente tanti. Molti si sono persi strada facendo.
          Pochi sono rimasti sulla loro linea e per me sono i migliori.

  5. LUNGA VITA AGLI ULTRAS Says:

    ISERNIA F.C e BASTA!la categoria nn conta!

  6. gnegne Says:

    Tutti a Macerata. … a noi del risultato nn c e ne fotte un cazzo

  7. IS Says:

    ORA E SEMPRE VERONA MERDA

  8. steve ignorant Says:

  9. steve ignorant Says:

    passa il tempo ma loro no!

  10. Ultras della maglia Says:

    Domani alle tre al comune incontro con società e assessore.
    Cerchiamo di esserci

  11. goran Says:

    I veronesi stanno solo perdendo pezza dopo le 3 con i pescaresi da come ho sentito dire ne hanno persa un altra a Catania.

    • for my city, for my club, for my nation Says:

      un gruppo di veronesi si sono staccati dal guppone per andare a pranzo fuori. un genio, tra l’altro con tanti anni di curva e un gruppo che portava il porrio nome, ha pensato bene di fare un bel post su fb sul luogo dove si erano fermati per pranzare, con tanto di localizzazione google map. risultato?? i catanesi sono imboccati nel ristorante, gli hanno passato una bella sveglia, svariati accoltellati e pezza rubata. una pezza storica, che ha i colori storici di verona. al tizio alla fine è stato impedito di entrare nel settore. Hellas Merda, avanti bsr’79

  12. aesernia Says:

    possiamo spendere centinaia e centinaia di parole sui butei, restano oggi la realtà più seguita da parte di tutte le tifoserie dello stivale. Questo nessuno lo puo’ negare. Chi li odia, chi li apprezza, difficilmente restano indifferenti o inosservati. La curiosità verso di loro è totale, credo sia anche cresciuta nelle ultime stagioni. Come scrive ultras della maglia “loro sono i veronesi gli altri sono ultras” e aggiungo che ho una voglia matta di fare l’amore con due tipe contemporaneamente mentre mi scolo litri e litri di Thwaites, a pompa naturalmente! pretendo troppo?

    ParanoiettasezPaccciani

    • DIFFIDATO Says:

      io concordo su una cosa….se i laziali o i romanisti avessero fatto determinate cose permesse ai veronesi starebbero marcendo in carcere….

      liberateli subito!!!

  13. DIFFIDATO Says:

    scusate permettetemi una consideazione.scrivere su altri muri che il motore del molise si era fermato gioiendo troppo presto mi sembra troppa considerazione.chi dice di essere indifferente e mi riferisco a voi e ai campobassani,non gioisce alla prima sconfitta.e secondo me dovreste guardare al vostro interno….tra voi e i campobassani dell’ultimo mese in trasferta e in casa fate i nostri di numeri….meditate gente

  14. sempre gli stessi Says:

    anche io la sapevo così.

  15. steve ignorant Says:

    il piccoletto che canta era Jimmy Johnstone, la “pulce volante” ala dei Celtic Glasgow della coppa campioni contro l’inter. Mitica la maglietta senza numero; il numero era solo sui pantaloncini. D.O.T.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...